Chi tutelerà i diritti LGBT con l’Italicum?

Se non c’è spazio per le donne, figuriamoci per gay, lesbiche e trans. Il prossimo parlamento, se passerà l’Italicum, arretrerà ancor di più sui diritti LGBT. La soglia di sbarramento spazzerebbe via Sinistra Ecologia e Libertà, unico partito parlamentare favorevole contemporaneamente alla legge contro l’omofobia, alle unioni civili, al matrimonio egualitario e alle adozioni omogenitoriali. […]

Renzi tra Putin ed Erdogan

Soglia di sbarramento all’8%! Un punto percentuale in più della Russia e tre in meno della Turchia. L’Italia diventerebbe un’eccezione nel panorama europeo, dove le soglie di sbarramento oscillano tra i 3 e i 5 punti percentuali. Con un solo colpo Renzi si libererebbe di tanti partiti e porterebbe in Parlamento, probabilmente, solo il Pd, […]

Io voto #Civati

Perché Civati? Perché le primarie del Pd dopo la delusione delle passate primarie? Il Paese è a un bivio, come spesso accade. Quasi sempre è stata presa la strada sbagliata. Inseguendo Monti e Casini e non guardando a Ingroia e Di Pietro a sinistra. Eleggendo Napolitano e non Rodotà, aprendo quindi alle larghe intese. A […]

Gay e lesbiche: “O Civati o si muore!”

Il Partito democratico continua il suo lento (?) spostamento verso il centro, anzi verso il centro destra si potrebbe dire date le “larghe intese”. A maggior ragione se si tratta di diritti civili, in particolare di diritti per i 3 milioni di omosessuali italiani.

Perché Gasparri e Calderoli sì e Santanché no?

Bloccare la nomina di Daniela Santanché, donna forte del PdL, alla vicepresidenza della Camera dei Deputati? Dicono sia troppo cattiva, troppo perfida. Ricorderebbe Crudelia De Mon. Eppure lo stesso dubbio, soprattutto tra gli oppositori del Partito Democratico, nessuno se lo è posto quando si trattava di eleggere Maurizio Gasparri e Roberto Calderoli vicepresidenti del Senato. […]

Il grande assente: Marino non sarà al Gay Pride Roma 2013

Anche Renata Polverini aveva fatto di meglio. Nel 2011 infatti lei al Pride c’era. Ignazio Marino invece, da nuovo sindaco di Roma, parte male. Gira le spalle ai suoi sostenitori e non sarà in piazza. L’uomo che era d’accordo a questo e quell’altro diritto della comunità LGBT (Lesbo Gay Trans e Bisex), preferisce rimanere a […]

Elezioni comunali 2013. Movimento 5 Stelle: un flop?

A reti unificate viene annunciato il calo del Movimento 5 Stelle per le elezioni comunali, test importante perché primo appuntamento elettorale dopo il voto delle politiche del 2013. La mancata fiducia del 5 Stelle ad un ipotetico governo Bersani, tra l’altro mai presentatosi davanti alle Camere, e il governo di larghe intese sotto la guida […]