Rosy Bindi e la vittoria dei referendum grazie all’UDC

Rosy Bindi non mostra segni di cedimento nello spingere una volta per tutte il Partito Democratico ad una collaborazione governativa futura con l’UdC.

In un dibattito alla festa nazionale 2012 del Pd, dove si discuteva sulla possibilità di aprire ai “centristi”, la Presidente del Partito Democratico ha affermato che i referendum del 2011, quelli contro la privatizzazione dell’acqua, il nucleare e il legittimo impedimento, furono vinti grazie al voto dei moderati riferendosi così all’utilità dell’Unione di Centro di Casini. A parte che definire moderati gli elettori dell’UdC è altamente pericoloso per il concetto stesso di moderazjone, fortunatamente è intervenuto Nichi Vendola a ricordare come Pierferdinando Casini invitò a non andare a votare nei giorni delle consultazioni referendarie.

Quest’affermazione della Bindi, dato che scaturiva da un discorso sull’alleanza – anche postelettorale – con l’UdC è abbastanza utile per valutare il discorso delle coalizioni in generale. Se Rosy Bindi dimostra di tener a cuore il referendum del 2011, dove in realtà il Pd si è solamente accodato per lo sprint finale nel sostenerlo, farebbe bene a ricordare che le firme per due di quei referendum (nucleare e legittimo impedimento) furono raccolte dall’Italia dei Valori, con la quale il Pd ha voluto chiudere un discorso di collaborazione.

Potremmo quindi suggerire alla Bindi di non soffermarsi sulla questione del referendum per difendere un avvicinamento ai “moderati”. O altrimenti si porti sul carro anche l’Italia dei Valori.

segui questo blog su AngeliSenzaDemoni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...