Bossi: ce ne siamo accorti solo adesso?

Umberto Bossi, fondatore e leader storico della Lega Nord, si è dimesso dalla carica di segretario del suo partito. Starebbe emergendo, a seguito di alcune inchieste, che la famiglia Bossi avrebbe tratto vantaggio da alcuni finanziamenti della Lega Nord.

Ma solo ora riusciamo a capire chi è Umberto Bossi? Le dimissioni arrivano infatti altamente in ritardo. Nessuno ricorda che nel 1994 venne condannato in via definitiva ad 8 mesi di reclusione per aver violato la legge sul finanziamento pubblico ai partiti. Sono 18 anni che aspettavamo queste dimissioni, che hanno fatto si che l’Italia avesse, per ben due volte, una carica ministeriale rappresentata da un condannato.

Le dimissioni di Bossi porteranno molto probabilmente ad uno sconvolgimento interno della Lega Nord. Ma a noi cosa cambia? Bossi rimane ancora parlamentare della Repubblica Italiana e difficilmente lascerà tale carica. Continueremo ad essere rappresentati da un condannato, a prescindere dalle attuali inchieste.

Intanto a guidare momentaneamente la Lega fino al congresso che dovrebbe svolgersi in autunno, al quale lo stesso Bossi non esclude di ricandidarsi come leader, ci sarà un triumvirato padano. Saranno infatti Roberto Maroni, ex-ministro degli interni condannato in via definitiva per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, Roberto Calderoli, secondo listaouting.wordpress.com gay ed omofobo, e Manula Dal Lago, cerchista e padana dura e pura, a mantenere le redini del partito.

Insomma. Buone notizie. Ma la situazione resta pessima.

segui questo blog su AngeliSenzaDemoni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...