Sfigato no, però…

Il viceministro del Lavoro, Michel Martone, definisce “sfigati” i giovani che a 28 anni ancora non sono riusciti a concludere il proprio ciclo di formazione universitaria.

Beh, forse la parola è un po’ pesante e sicuramente ridefinibile. Però, escludendo situazioni che sempre vanno valutate in maniera individualistica, dagli studenti-lavoratori o che hanno dovuto affrontare seri problemi personali, le parole di Martone non credo debbano scandalizzanre più di tanto riguardo al concetto in se stesso. Piuttosto è da ravvisare un problema di forma, che di contenuto.

Insomma se a 28 anni non si è riusciti a concludere un minimo processo di laurea triennale, dopo 10 anni di studio…solleverei qualche dubbio sulla buona volontà dello studente o sulla propria adattabilità alla formazione accademica o al proprio corso di laurea.

Sfigato no, però…qualcosa da rivedere in se stessi sicuramente c’è.

segui questo blog su AngeliSenzaDemoni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...